#CONVERSANDO
con Andrea Manzoni

Venerdì 19 gennaio 2018
alle ore 20e45
Auditorium Don Vidotto
viale Caccianiga, 2 | Maserada sul Piave (TV)



DECIDI di PARTECIPARE

Prenota subito – posti limitati
iscrizione online
25 euro
in quanti sarete?

cos’è #conversando?

Parole e musica, emozioni e pensieri, suonati con eleganza, raccontati con cura.
Un evento mai visto ed esclusivo: un concerto/intervista.
La possibilità unica di vivere la musica di Andrea Manzoni, conoscendo l’artista assieme ad Andrea Sales…

Sul palco due amici, che condividono con gli spettatori una parte di quello che è la loro amicizia: conversazioni a distanza tra Parigi e Treviso, ascolti musicali, riflessioni e curiosità, ma soprattutto amore per la vita, in tutte le sue forme, anche quelle che appaiono imperfette.

Cosa succede sul palco quando un artista/perfomer di fama mondiale e uno psicoterapeuta/comunicatore interagiscono in sinergia?

È impossibile spiegarlo, è un’esperienza da vivere e da sentire…

Manzoni è un artista dinamico, dirompente, con un’energia e una freschezza compositiva degna dei grandi musicisti internazionali con i quali condivide la ricerca di un’espressione a tutto tondo. Uno spirito libero, poliedrico e funambolico e sempre in viaggio. Il pianoforte di Manzoni ha un tocco internazionale.

– La Repubblica

conversando
andrea_manzoni

Andrea Manzoni

Mi chiamo Andrea e sono un pianista, compositore e produttore che, a un certo punto della sua vita, ha deciso di trasferirsi a Parigi.
Suono il pianoforte, improvviso e scrivo musica da sempre. Faccio parte di quei musicisti che lavorano per creare forme innovative di espressione, a volte riuscendoci ed altre no, mescolando la mia sensibilità al jazz, la musica classica, il rock, il pop.
Da 10 anni il pianoforte mi porta in giro per il mondo da NYC ad Hong Kong, dalla Russia al nord Africa, facendomi incontrare musicisti meravigliosi provenienti da culture e percorsi diversi.
Amo quello che faccio perché posso declinarlo in mille modi differenti: dalla radio, al teatro, al concerto, alle conferenze.
Emozionare le persone mi emoziona, è una delle cose belle della mia vita ed è parte integrante del mio lavoro.
Ti aspetto venerdì 19 gennaio, assieme ad Andrea.
Quello sotto.

Andrea Sales

Anche il mio nome è Andrea e, questa cosa Manzoni non la sa, gli antichi greci mi hanno insegnato che il mio nome parla di me. 
Trascorro il mio tempo a occuparmi di relazioni tra esseri umani, cercando nuove armonie, quando le cose sono disfunzionali.
Psicologo, psicoterapeuta, formatore aziendale, docente universitario e qualcos’altro che sto scordando.
Vivo il mondo con curiosità, 
indossando occhiali ogni volta diversi.
Credo fortemente nella capacità della persona di dare senso alla propria vita, nella possibilità di riflettere e far riflettere, emozionare, generare cambiamento,
Questi sono i motivi che mi fanno amare il mio
lavoro.
Credo anche nel potere della musica e nel valore dell’amicizia, di conseguenza credo in #conversando e nella bellezza dell’ascolto…
Sono semplicemente un uomo. Etimologicamente complesso.
Ti aspetto venerdì 19 gennaio, assieme ad Andrea.
Quello sopra.
AS | giacca (senza) cravatta
divider-separator