FARE O ESSERE GENITORE?

fareoesseregenitore
Recommend
Share
Tagged in
Descrizione

Educare nel presente pensando al futuro

Da genitore, vorresti il meglio per tuo figlio: scuola, sport, amicizie, possibilità. Vorresti per lui una vita senza errori.

Dovrebbe studiare (tu non lo facevi ma se tornassi indietro…); non fumare (si, tu fumi, ma sei adulto e se non avessi iniziato da giovane non lo faresti); non rispondere male (magari qualche volta tu sbotti ma hai avuto una giornata pesante a lavoro); essere autonomo e responsabile (in fin dei conti i compiti di arte glieli hai fatti solo qualche volta e perché i professori lo avevano caricato di compiti).

Fare il genitore non è facile, ancora meno esserlo. Emozioni, sentimenti, vissuti, aspettative a volte ti offuscano. Lasciare a tuo figlio lo spazio di sperimentare ma essere sempre pronto a sostenerlo, valutando se quello che stai facendo lo aiuta a crescere e a diventare un adulto sereno e responsabile, può sembrare complicato.

Puoi pensare di aver sbagliato tanto o poco, ma c’è sempre il tempo e lo spazio per migliorare.

Nel week-end lavoriamo su:

  • vissuti e aspettative
  • comunicazione intrafamiliare
  • persone e ruoli
  • mondi e significati a confronto
  • il valore dell’esempio

per:

  • mettersi in discussione come genitore
  • migliorare la comunicazione e la relazione con i figli
  • essere un sostegno affidabile e coerente nella crescita dei figli

QUANDO E DOVE

Sabato 2 e domenica 3 aprile 2016 a Laggio di Vigo di Cadore (BL). L'indirizzo della sede viene comunicato ai partecipanti al momento dell'iscrizione.

INFO & ISCRIZIONI 

Il weekend “Fare o essere genitore” prevede un numero minimo di 15 e un massimo di 45 partecipanti. Nel caso in cui le iscrizioni fossero maggiori rispetto ai posti disponibili, farà fede la data di avvenuto pagamento della caparra e le iscrizioni in eccesso verranno rimborsate. Nel caso in cui non si raggiungesse il quorum minimo, la quota d’iscrizione versata verrà restituita o potrà essere utilizzata per un altro evento del Centro Paradoxa.

Per ulteriori informazioni e dettagli, telefonare allo +39 04221782889 o inviare una mail a segreteria@centroparadoxa.org.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE*

- Ridotto: 180 euro | con pagamento entro il 20 marzo 2016

- Intero: 210 euro | caparra 70 euro da pagare entro 28 marzo 2016 e saldo in loco

- Habitué (chi ha già partecipato ad altre residenziali): 170 euro da pagare in loco

- Coppia: 175+175 euro | caparra 140 euro da pagare entro 28 marzo 2016 e saldo in loco

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Contanti: presso la sede del Centro Paradoxa, sita in Viale XXIV Maggio 13 a Treviso

Bonifico: Iban - IT56E0103012081000000968948

COSA INCLUDE

- il vitto - l'alloggio - i coffee break - la formazione esperienziale - materiale formativo utilizzato durante il weekend

NOTE

*gli importi si intendo IVA inclusa.

Info