Parlo, dunque sono

public_speaking
Recommend
Share
Tagged in
Descrizione
PUBLIC SPEAKING | Parlo, dunque sono
Parlare in pubblico con consapevolezza ed efficacia
Premessa
Arrossisci se devi esprimere la tua opinione ai colleghi? L’ansia ti attanaglia all’idea di parlare in pubblico o di sentirti insoddisfatto dal risultato? Sei un personaggio pubblico e le interviste sono un problema?
Con il percorso di Public Speaking, impari a esprimerti con chiarezza, carisma ed efficacia, conquistando il tuo pubblico. Saper affrontare un discorso è un’abilità che va costruita lavorando sull’idea di sé (identità), sulle proprie prassi comunicative (contenuti e modalità) e sull’impatto che si ha sugli altri (immagine). Per superare la paura di una platea, vasta o ristretta che sia, occorre equipaggiarsi di conoscenze e competenze che riducano l’ansia da prestazione e che ti permettano di sedurre chi ti ascolta. L’obiettivo è quello di renderti efficace nella preparazione e nella conduzione di un discorso, per poter instaurare una relazione funzionale con le persone che hai di fronte. Durante il percorso formativo, puoi metterti alla prova con esercitazioni pratiche ed esperienze concrete. 
Migliorando le tue capacità comunicative, sei in grado di gestire la paura e l’ansia: i tuoi punti di forza vengono consolidati, imparando ad affrontare gli imprevisti e la relazione con tutti i possibili interlocutori.
Metti a fuoco l’importanza dell’ascolto, perché prima di parlare, è fondamentale comprendere chi hai davanti e cosa ti chiede.
Ricordati che non basta saper catturare l’attenzione, occorre mantenerla con credibilità e sicurezza.
Obiettivi
  • Vincere la paura del giudizio di chi ascolta
  • Instaurare una relazione efficace con la platea
  • Acquisire sicurezza nella comunicazione e fiducia in se stessi
  • Raggiungere i propri obiettivi
  • Crescere nel proprio ambiente di lavoro
  • Migliorare la comunicazione di ogni giorno
Modalità
Il percorso prevede un ciclo di sei incontri, che possono essere itineranti e svolgersi in sedi differenti.
Ogni incontro si articola in tre momenti distinti e specifici: (1) riflessione teorica, (2) analisi di materiale ed esperienze, (3) esercitazione pratica. Queste ultime possono venire riprese da un video-maker al fine di studiare meglio le dinamiche relazionali e comunicative messe in atto dai partecipanti e migliorare il percorso di apprendimento.
Descrizione
Si trattano i seguenti temi:
  • Ascolto: per parlare in pubblico occorre innanzitutto imparare ad ascoltare. Sapere chi si ha davanti e quali sono i movimenti della propria platea aiuta a interagire al meglio con essa
  • Linguaggio non verbale e para-verbale: è importante conoscere come gestire consapevolmente la propria presenza corporea e come adeguare l’intonazione e l’andamento del proprio discorso
  • Tipi di pubblico: imparare a fronteggiare le modalità comunicative di ogni tipo di pubblico (i critici, i cerebrali, gli aggressivi, i passivi, i pesanti, i dominanti etc.)
  • Gestione delle criticità e dell’imprevisto: l’imprevisto non può essere evitato, dato che domande, obiezioni o altre criticità possono mettere in difficoltà. Si può però imparare ad affrontare ogni criticità in maniera costruttiva ed efficace per non farsi cogliere impreparati
  • Contenuto e forma: saper bilanciare il contenuto del proprio discorso e le modalità più efficaci per metterlo in atto
  • Emozioni: il public speaking è prima di tutto un private speaking, dunque diventa molto importante imparare a riconoscere le nostre emozioni e gestirle nel modo migliore
  • Coerenza narrativa: conoscere l’argomento e credere in ciò che si dice dà un valore aggiunto al discorso e alla sua esposizione
  • Interpretazione della realtà e significati delle esperienze: una situazione non è problematica di per sé, ma lo può diventare quando la si pensa come tale
  • Gestione dell’ansia: imparare a gestire l’ansia da prestazione e la paura del palcoscenico migliora la conduzione del discorso
  • Analisi di oratori famosi: osservare i discorsi di grandi personaggi aiuta, con gli appropriati criteri di lettura, ad apprendere ciò che è efficace e ciò che non lo è
  • Storytelling: durante un discorso in pubblico spesso è necessario saper raccontare una storia in maniera accattivante, chiara e divertente
 
Info